IT  EN 

Birdwatching

  


   

Per informazioni:
tel. 0544 528710
@ natura@atlantide.net                                                            

 

 

Il Museo NatuRa, con le sue due valenze di Centro Visite del Parco del Delta del Po e Museo Ravennate di Scienze Naturali, è sicuramente una tappa obbligata per gli amanti del birdwatching.
che potranno partire con escursioni a piedi, in bici e in pullmino elettrico alla scoperta della ricca avifauna che caratterizza il territorio del Parco del Delta del Po, una delle aree più ricche in biodiversità dell'intero paese, e osservare fenicotteri e numerose specie di uccelli stanziali e migratrici.
La diversa profondità delle acque che si possono trovare nelle Valli e nella Pialassa caratterizza anche la tipologia di avifauna presente. In zone con acque più profonde possiamo trovare cormorani e svassi, uccelli che prediligono acqua profonde per potersi tuffare nella cattura del cibo, oppure rallidi come le folaghe o le gallinelle d'acqua. Man mano che la profondità dell'acqua diminuisce troviamo le anatidi che si alimentano immergendo solo la parte superiore del corpo come i germani reali, canapiglie, mestoloni, alzavole, codoni, moriglioni, volpoche. In acque bassissime o assenti troviamo numerose specie di uccelli anche se i limicoli la fanno da padrona: avocette, pettegole, pittime, chiurli, piro piro, cavalieri d'Italia, pantane, beccacce di mare, combattenti e pavoncelle. Aumentando di taglia invece troviamo le spatole, gli aironi cenerini, aironi bianchi maggiori e garzette, per finire con l'immancabile fenicottero che vive in colonie ormai diventate stanziali.
Sopra le valli o appollaiati sui rami dei pochi alberi presenti è possibile vedere poiane, falchi di palude, gheppi e qualche volta albanelle.

 

  
 
 
Il museo è anche amico dell'allattamento.

 

 

Tutte le iniziative >

Galleria fotografica